Anonim
Image

SPOILER AVANTI!

Venom di Ruben Fleischer è stato aperto nei cinema solo pochi giorni fa, e mentre il film è prodotto in associazione con la Marvel, non fa esattamente parte dello stesso universo. Invece, Venom è destinato ad essere il primo film nell'universo Marvel di Sony, e non posso dire con certezza che sono partiti stellare.

Per coloro che non hanno familiarità con il personaggio, Venom è un antieroe immaginario nell'universo Marvel. È la controparte di Spider-Man, un alieno senziente che si comporta come un liquido denso e richiede un ospite umano per sopravvivere. L'eroe non convenzionale è apparso per la prima volta sul grande schermo nel 2007 come antagonista principale in Spider-Man 3, quando Topher Grace (che mi rifiuto di vedere come qualsiasi personaggio diverso da Eric Foreman di That '70s Show) ha recitato nel ruolo.

Nonostante un'eccitante sequenza di apertura, il primo atto di Venom è un po 'trascinante. Inizia quando la Life Foundation, una società di bioingegneria gestita dallo scienziato delirante Carlton Drake (Riz Ahmed), riporta nello spazio le forme di vita simbiotiche. Dopo che un simbiote fugge durante il trasporto, lo schianto della navetta atterra e invia uno di loro (Riot) saltellando attraverso la Malesia. A San Francisco, Eddie Brock (Tom Hardy) è un giornalista investigativo che indossa giacche di pelle e dà $ 20 ai senzatetto.

Il conflitto del film è evidente dal salto. Drake vuole salvare la razza umana e crede che trovare degli host umani accettabili per legare con gli alieni dello spazio sia la chiave per farlo. Recluta i disperati e i senzatetto per essere i suoi porcellini d'India e li sacrifica ai suoi simbionti nel tentativo di trovare un abbinamento perfetto. Chiaramente non ha problemi a gettare i suoi simili ai cani, ma l'esecuzione del suo personaggio non è riuscita a farmi odiare quanto avrei dovuto. Per la prima mezz'ora, Venom fatica a guadagnare terreno.

Venom si fa strada verso il secondo atto, dove per fortuna le cose cambiano marcia. Brock irrompe nella Fondazione Life per esporre la corruzione di Drake e scatta foto come prova. Ma quando vede una senzatetto che conosce e frantuma il suo involucro di vetro, il simbionte all'interno dei suoi legami con Brock e decide che gli piace di più. Dopo un terzo del film, il pubblico finalmente ottiene ciò per cui ha acquistato i biglietti.

La relazione di Brock con il suo parassita è la parte migliore del film. Ora legato al letale protettore, lotta per ottenere il controllo del suo nuovo parassita. Questa è sia una relazione comica che una gradita sorpresa, specialmente quando Brock deve ricordare a Venom di non mordere le persone buone. E nel tentativo di placare la bestia dentro di sé, Brock fa persino scena in un ristorante quando salta in una vasca per aragoste e si aiuta a mangiare un boccone. Hardy ha talento ed è stato messo in mostra nelle scene in cui Brock e Venom litigano come due fratelli che cercano di occupare lo stesso spazio in macchina. Se è una cosa di cui gli spettatori vorranno di più, è quella. E mentre non era molto, Hardy ha fatto il meglio con ciò che gli è stato dato.

Image

Alla fine, i fan otterranno ciò che avevano sempre sperato: una lotta tra Brock e Drake, che ora è legato al simbiote antisommossa che è fuggito in Malesia e in qualche modo lo ha trovato. E mentre una rissa climatica tra due alieni amorfi suona come un brivido, è stato più un casino che altro. Ci sono stati così tanti tagli che è stato difficile capire cosa stesse succedendo esattamente, e la CGI ricordava un film di fantascienza del 2003. L'intera cosa sembrava affrettata,